Colori e materiali di tendenza!Consigli utili per rendere armoniosa la nostra casa.

colore marsala

Colori e materiali di tendenza! Come rendere armoniosa la nostra casa?

State ristrutturando la vostra abitazione e non avete idea dei colori e dei materiali da scegliere per renderla elegante?

Perché non prendere spunto dalle indicazioni dell’azienda Pantone, diventata nel tempo sinonimo di una delle classificazioni di colore più conosciute e importanti al mondo, eleggendo da anni il colore che influenza lo sviluppo di prodotti in settori come la moda e il design.

La Pantone Color Institute ha scelto con il codice 18-1438 nuance Marsala il colore di tendenza per l’anno 2015.

Grinta, carattere e raffinatezza caratterizzano il colore Marsala.

Caldo ed avvolgente proprio come il vino liquoroso siciliano da cui prende il nome, quest'anno sarà il Marsala a dettare legge nella moda, nell'arredamento e nel design.

Se a questo aggiungiamo, che stiamo vivendo da qualche anno il grande ritorno del marmo, del granito e della pietra, materiali che negli ultimi decenni erano andati nel dimenticatoio, il connubio colore-materiale risulta semplice.

Il marmo è una pietra molto pregiata dal fascino irresistibile, presente con un’ampia gamma di tonalità, viene impiegato sia in lastre che in piastrelle, donando un tocco di classe alla casa. Molto utilizzato anche per i piani della cucina e di tavoli e tavolini, ha una classe e un’eleganza

indiscussa ed è perfetto come materiale per la pavimentazione di grandi saloni, per la zona ingresso e per i bagni padronali, soprattutto in abitazioni di un certo prestigio.

A questo punto occorre analizzare quali marmi scegliere, che più si abbinino al color of year Marsala? Quest’anno abbiamo a che fare con un colore dalla personalità forte che dunque non va abbinato ad altri colori forti, per evitare che i vostri ambienti si trasformino in un'accozzaglia

di colori. In questo post conosceremo tre tipologie di marmi, le cui caratteristiche, li rendono i materiali naturali più scelti nell'arredamento e nel design.

Per chi preferisce le venature dei marmi pregiati, il Calacatta Gold, marmo caratterizzato da una venatura dorata, è assolutamente in linea con l’uso di toni audaci e moderni come quello scelto da Pantone, che da sempre detta le tendenze in termini di colore in ambito architettonico e

del design.Il marmo Calacatta Oro è composto da calcare bianco cristallino e venature colore giallo-oro, queste caratteristiche lo rendono un materiale elegante e ideale per bagni, salotti e scale, ma di moda è l’utilizzo di questo materiale per l’ambiente cucina. Con eleganza viene

impiegato per la realizzazione di penisole e piani di lavoro e lavelli integrati spesso accostato a basi e pensili in essenze di legno, come noce canaletto e rovere laccato a poro aperto. Mostriamo alcuni esempi in foto.

Per chi invece è orientato per un marmo più gentile e un’omogenea tonalità bianca di fondo, può orientarsi sul Bianco Lasa o di Covelano, estratto appunto dalle cave di Covelano e dalla valle del massiccio Jenn di Lasa.

Questo marmo è un materiale da lavoro prezioso ed apprezzato, dalle proprietà straordinarie.

Al volgere del secolo scorso, veniva usato soprattutto per scopi artistici e per sculture, mentre oggi l'impiego è prevalentemente edilizio. La sua rinascita, tuttavia, vede nuovamente una rivalutazione anche in campo artistico.

Diversamente da altri tipi di marmo, quello di Lasa resiste al gelo e alle intemperie, e neppure il sale antigelo è capace di corroderlo. Il marmo di Lasa è adeguato ai massimi criteri estetici e al contempo funzionali.Vedi foto in basso

per importanza è il Travertino Striato, rivisitato in chiave moderna e utilizzato per arredi di tendenza in stile industriale, il Travertino Striato, è un materiale che accosta al classico colore del travertino sfumature e vene grigie.

Questo materiale può essere impiegato sia per interni che per esterni. Con le sue diverse finiture è ideale per mobili, ebanisteria, pavimenti e rivestimenti di pareti.